MARCHE, tour | 30 marzo (5 giorni)

MARCHE, tour | 30 marzo (5 giorni)

€ 570

Nelle Terre dei Duchi

Le Marche riassumono quel che di più bello e distintivo offre l'Italia: borghi, città d'arte, paesaggi agricoli e natura. La sincera accoglienza marchigiana vi darà ovunque il benvenuto, facendovi sentire ospiti apprezzati. 

Questo tour nelle Marche vi farà conoscere le "Terre dei Duchi", le città che appartennero al ducato dei Montefeltro e Della Rovere. Sotto il governo dei Duchi, questi luoghi conobbero un grande fermento artistico, che, a cominciare da Urbino, le rese città ideali del Rinascimento: microcosmi di architettura, arte e storia che racchiudono opere d'arte straordinarie. 

Programma di viaggio

1° giorno — 30 marzo, giovedì — Aosta | Gradara | Fano | Porto San Giorgio

Incontro dei partecipanti agli orari e nei luoghi concordati e partenza dalla Valle d'Aosta con pullman gran turismo. Sosta in autogrill per la colazione.

Arrivo a Gradara e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, tempo libero a disposizione per una breve passeggiata nella bellissima Rocca, considerata tra le più belle in Italia e decantata anche da Dante Alighieri nella Divina Commedia.

Proseguimento del viaggio e arrivo a Fano, dove incontreremo una guida che illustrerà la storia della città e le sue principali bellezze: il monumentale Arco d'Augusto, principale porta d'accesso al centro storico e punto di arrivo da Roma della Via Flaminia; la Basilica Cattedrale (X sec.); la Chiesa di San Domenico (XIII sec.); la Rocca Malatestiana (XIV sec.); il Teatro della Fortuna.

In serata, sistemazione nell'hotel prenotato a Porto San Giorgio o dintorni, consegna delle camere, cena e pernottamento.

2° giorno — 31 marzo, venerdì — Macerata | Recanati | Loreto

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Macerata, città che conserva un bellissimo centro storico cinto da mura di difesa. La visita di Macerata inizierà dall'Arena Sferisterio, il monumento più caratteristico e rappresentativo della città. Seguiranno: il Duomo di San Giuliano, dedicato al protettore della città (San Giuliano l'Ospitaliere); la Basilica della Madonna della Misericordia, considerata la più piccola Basilica del mondo; la Piazza della Libertà, cuore della vita cittadina. Sulla Piazza della Libertà si affacciano i palazzi più rappresentativi di Macerata: l'ottocentesco Palazzo Municipale; l'elegante Loggia dei Mercanti, collegata all'imponente Palazzo della Prefettura; la Torre Civica; l'adiacente Teatro storico Lauro Rossi; la sede dell'Università di Macerata, fondata nel 1540.

Al termine della visita di Macerata, ci sposteremo a Recanati, dove vedremo il Palazzo Leopardi, la casa dove è nato e vissuto Giacomo Leopardi. Una parte del palazzo, che è abitato dai discendenti del poeta, è un museo aperto al pubblico, con le camere, la biblioteca (con oltre 20 mila libri) e altre parti della casa vissute dal poeta. Adiacente al palazzo, è possibile vedere la piazzetta del componimento Il Sabato del Villaggio, dove si trovano la casa di Silvia e la bellissima chiesa di Santa Maria di Montemorello (XVI secolo), in cui Leopardi fu battezzato nel 1798. Il famoso Colle dell'Infinito citato nella poesia è visibile all'interno del parco vicino al Palazzo. Ma i luoghi leopardiani non esauriscono le bellezze di Recanati. Il paese è ricco di edifici civili e religiosi, paesaggi e siti archeologici interessanti. Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio, ultima tappa della giornata a Loreto, per la visita guidata al Santuario della Santa Casa, uno dei luoghi mariani più celebri al mondo. Al termine della visita, rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

3° giorno — 1 aprile, sabato — Ascoli Piceno | Fermo

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Ascoli Piceno. Il bianco avorio del travertino locale, con cui è edificato tutto il centro storico di Ascoli Piceno — palazzi del potere e palazzi signorili, chiese, pavimentazioni delle piazze, abitazioni private — conferisce alla città un fascino particolare. La visita di Ascoli Piceno inizia da Piazza Arringo, dominata dalla facciata seicentesca del Palazzo dell'Arringo, con le alte cariatidi che fiancheggiano le finestre. Oggi il Palazzo dell'Arringo ospita la ricca Pinacoteca Comunale. Sugli altri lati della piazza si ammirano: la Cattedrale di San'Emidio, l'elegante Battistero romanico, il Palazzo dell'Episcopio e il Museo Archeologico. Si prosegue in piazza del Popolo, una delle più belle piazze d'Italia. Sulla piazza si affacciano il Palazzo dei Capitani del Popolo (sec. XIII), con il bel portale rinascimentale, e, tutt'intorno, il lungo prospetto dei palazzi cinquecenteschi merlati, la Chiesa di San Francesco, con gli snelli campanili esagonali, e l'elegante Loggia dei Mercanti. Pranzo in ristorante.

Al termine, trasferimento a Fermo, il più giovane capoluogo di provincia delle Marche. Il cuore della città è la rinascimentale Piazza del Popolo, già Piazza Grande, dove troviamo il Palazzo dei Priori, il Palazzo degli Studi e il Palazzo Apostolico. Salendo in cima al colle Girfalco, raggiungiamo la Cattedrale, che conserva la stupenda facciata romanico-gotica del 1227. La Chiesa di San Francesco, iniziata nel 1240 e terminata nei primi decenni del Quattrocento, la Chiesa di San Domenico, il Palazzo Azzolino, la Torre Matteucci, il Palazzo Vitali e il Teatro dell'Aquila. In serata, rientro in hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno — 2 aprile, domenica — Pescara

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e visita di Pescara. Lungo la costa più settentrionale della città, si estende la parte più recente di Pescara, sviluppatasi a partire dai primi dell'Ottocento. Questa zona della città, conosciuta come Castellammare Adriatico, è stata a lungo luogo d'elezione per dimore signorili, e conserva edifici in stile liberty e grandi ville. Lungo il corso del fiume, invece, si trovano i principali luoghi di ritrovo e di interesse culturale: la centrale Piazza Italia, il Museo ittico, il Museo delle genti d'Abruzzo, la Cattedrale di san Cetteo e il Museo casa Natale di Gabriele D'Annunzio. Al termine della visita, pranzo in ristorante (se la partita è alle 15:00). Nel pomeriggio, tempo libero a disposizione per assistere alla partita o per lo shopping. In serata, rientro in hotel cena e pernottamento.

5° giorno — 3 aprile, lunedì — Urbino | Valle d'Aosta

Prima colazione in hotel e rilascio delle camere. Partenza per la Valle d'Aosta. Durante il viaggio di rientro, faremo un'ultima sosta in una delle più belle città delle Marche, inserita nella lista del patrimonio mondiale dell'Unesco: Urbino. All'arrivo ad Urbino, incontreremo la guida e, giunti in Piazza del Mercatale, antico luogo di mercato, inizieremo la visita a piedi del centro storico. Il Palazzo Ducale, maestoso edificio di origini quattrocentesche, con i suoi 300 ambienti è considerato una città in forma di palazzo. La Cattedrale ha una facciata neoclassica di pietra bianca adorna di statue, tra cui quella del santo patrono. Passando attraverso la Piazza della Repubblica, giungeremo alla Chiesa di San Francesco, di origini gotiche, e saliremo via Raffaello, dove ammireremo la Casa Natale di Raffaello, fino in Piazza Roma, dove si erge il monumento di bronzo di fine Ottocento dedicato a Raffaello. Dalla piazza si arriverà al parco della Resistenza con la fortezza da cui si ha una magnifica veduta di tutta la città. Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio riprenderemo il viaggio verso casa, con soste lungo il percorso per rendere più gradevole il viaggio. Arrivo in Valle d'Aosta in serata. 

Quota di partecipazione

€ 570

Supplemento singola € 80 (per l'intero soggiorno)

Minimo 25 partecipanti.

La quota comprende:

  • partenza da Aosta con pullman gran turismo (a disposizione durante tutto il tour)
  • 4 notti in hotel 3 stelle a Porto San Giorgio o dintorni, con trattamento di mezza pensione
  • 5 pranzi in ristorante
  • bevande incluse ai pasti (¼ vino e ½ minerale)
  • guide turistiche come da programma
  • assicurazione medico / bagagli Allianz
  • tasse e percentuali di servizio.

La quota non comprende

  • eventuale tassa di soggiorno
  • ingressi a castelli o musei
  • mance
  • extra di carattere personale e tutto quanto non è indicato espressamente in "La quota comprende".

Chiedi un preventivo per questa offerta

Nome(*)
Per favore, controlla questa casella

Cognome(*)
Per favore, controlla questa casella

Per quanti adulti?(*)
Per favore, controlla questa casella

Per quanti bambini 2/12 anni? (*)
Per favore, controlla questa casella

Per quanti bambini 0/2 anni?(*)
Per favore, controlla questa casella

Telefono
Input non valido

E-mail(*)
Per favore, controlla questa casella

Note
Input non valido

Input non valido